Progetto Crescere Insieme: abituarsi al lavoro in sinergia con il turismo

progetto crescere insieme

Cari amici dell’HOTELCORALLORIMINI, bentornati sul nostro blog. Oggi facciamo luce su un’attività che vi è piaciuta tanto e che ha generato tanto interesse negli adulti ma soprattutto nei bambini.

Come avrete già letto nell’articolo dedicato al progetto Mille Orti per la città, ogni giorno ci portiamo a casa meravigliose verdure e erbe aromatiche che completano e profumano i piatti del nostro chef Giuliano Auletta.

Ma questo progetto della cooperativa Crescere Insieme non si esaurisce solo nella produzione di verdure per la nostra cucina. C’è tanto di più, che si tramuta in vere e proprie visite per i nostri amati clienti presso gli orti in una dimensione aulica, piacevole, serena. Ora vi raccontiamo i dettagli.

 

 

Progetto Crescere Insieme: la visita di nostri clienti negli orti

Già la scorsa settimana sono state organizzate delle vere e proprie visite in questa oasi di serenità dove, oltre agli orti, si possono visitare anche un paio di simpatiche asinelle e le arnie con le api. Si può vedere da vicino il lavoro svolto da ragazzi con disabilità mentale che ogni giorno si prendono cura della nostra terra e dei frutti che ci regala.

progetto crescere insieme

Abbiamo chiesto di raccontare qualcosa in più a Sabrina Marchetti, presidente di Crescere Insieme, che ci spiega gli obiettivi più importati di questo progetto.

“Mille Orti non è una fattoria didattica o un luogo per applicare la pet therapy. Le finalità sono altre e riguardano l’abitudine alle regola del lavoro e della vita. I ragazzi che avete visto, che hanno disabilità mentale, attraverso l’orto e tutto il lavoro intorno alla coltivazione della terra imparano delle regole importanti che riguardano il lavoro. Questi ragazzi sono molto fragili, e dopo l’intervallo scolastico spesso si imbattono in momenti di vuoto in cui non sanno a chi rivolgersi.

Durante l’esperienza presso Mille Orti per la città, imparano regole basilari per vivere una vita lavorativa soddisfacente e che li realizzi. Puntualità, regole, collaborazione con i colleghi, gerarchie, la capacità di chiedere aiuto: si tratta di aspetti con i quali i ragazzi si approcciano gradualmente e che li preparano ad avere un lavoro indipendente dalla cooperativa.

Ciò che ci piace raccontare di questo progetto, in cui sono le persone alloggiate in hotel a venirci a trovare, è che due mondi si avvicinano. Non è il mondo “normale” ad accogliere il disabile ma il contrario. In questo modo la diversità unisce e gli ospiti dell’hotel hanno la possibilità di vivere un momento sereno, in un luogo dove il mondo si è fermato”.

Anche la nostra Nadia viene dal progetto Crescere Insieme, e si è inserita nel mondo del mestiere dell’accoglienza in maniera eccelsa. Appena sbrigherà un po’ di scartoffie amministrative, tornerà a essere dei nostri ed a accogliere gli ospiti dell’ HOTELCORALLORIMINI con la sua carica e la sua simpatia!

Da qualsiasi parte lo si guardi, il progetto Mille Orti per la città è un gioiello di sfaccettature preziose e buone. I ragazzi acquisiscono consapevolezza, gli hotel hanno servizi in più da elargire, la terra dà i suoi frutti, le sinergie sociali si rafforzano.

Le verdure fresche dell’orto non sono mai state così buone!