Gluten Free Expo: curiosità sul nostro menù

passatelli romagnoli

Amici dell’hotel Corallo Rimini, bentornati!

Oggi approfondiamo l’argomento Gluten Free Expo con qualche delucidazione sul menù che proponiamo la sera del 18 novembre. Abbiamo pensato di proporre un menù che rappresenti il nostro modo di interpretare la cucina senza glutine che non si accontenta di proporre versioni simili di piatti classici con il glutine.

Ci spieghiamo meglio: per molte delle persone che non possono mangiare glutine, la cosa che rende più felici è trovare alternative con lo stesso gusto e forma. Pagando a caro prezzo gli effetti sulla salute.

Sì, perchè, come spesso abbiamo affermato, non tutte le “soluzioni” senza glutine hanno come primo obiettivo non nuocere all’organismo. Nella farine, ad esempio, troviamo miscele estremamente raffinate, zuccheri, percentuali di amidi aggiunti superiori alla media, additivi chimici. Questo mix può risultare deleterio,  e soprattutto può causare picchi glicemici sanguigni di cui abbiamo affrontato i rischi parlando di cucina metabolica.

Gluten free expo: curiosità sui nostri piatti!

Ma ora diamo la parola al nostro chef, Giuliano Auletta, che ci racconta qualcosa sul menù del 18 novembre. Ecco le squisite alternative!

Menù di Carne

Millefoglie di piada sfogliata con carpaccio di anatra, roviggiolo e finta maionese al melograno

Tortellini mignon con crema di zucca stufata all’ aceto e guanciale croccante

Puntine di filetto di manzo ai porcini con tartelletta di quinoa con agrumi e peperoncino

Frolla con spumone allo scquacquerone e crema leggera aromatizzata alle tre spezie 

Menù di Pesce

Tortino di gamberi al pepe e aglio dolce, crema di stracchino e gelèe di Lambrusco

Passatelli in brodo di gamberi e infuso di fieno

Catalana tiepida  di sogliola con  insalatina di germogli, mela e lamponi

Semifreddo alle castagne con ciambella bagnata alla camomilla di montagna 

“Come sempre ho voluto imprimere nella scelta dei piatti l’essenza del territorio. Ma è un altro il cardine su cui ho composto i menù, uno su cui non transigo: la stagionalità. La stagionalità dà il vero sapore alle pietanze. Se è tempo di zucca, la zucca avrà un sapore intenso e riconoscibile, non saprà di acqua.

Inoltre, vorrei che passasse un messaggio alle persone celiache: leggete le etichette e pensate a ciò che mangiate. Spesso a gratificare il palato delle persone celiache è la presenza di un’alternativa con il gusto simile ai sapori più conosciuti, in alcuni casi pagati a caro prezzo per la vostra salute”.

La pasta fatta in casa senza glutine di Giuliano Auletta

“Facciamo un esempio pratico. Quando preparo le mie miscele di farina senza glutine, la percentuale di amidi che inserisco è la stessa di quella contenuta nei cereali naturali. La mia pasta  fatta in casa  inoltre ha il 50% di farina di legumi, amaranto, quinoa teff, tutte materie prima naturalmente senza glutine.

I tortellini nel menù di carne, creati apposta così piccoli, sono il risultato di tanta sperimentazione e raggiungono un ottimo compromesso tra gusto, occhio, salute. Anche i passatelli per il menù di pesce sono davvero buoni, saporiti, e soprattutto sani”.

tortellini-senza-glutine

Non vi resta che venire a provare di persona! Prenotate la vostra camera durante il Gluten Free Export!

Telefonate a: +39.0541.390732

Scrivete a: info@hotelcorallorimini.com

Oppure compilate il form qui sotto: riceverai tutte le informazioni che desideri e le nostre offerte in pernottamento e prima colazione o mezza pensione!