Tecnargilla: la ceramica del futuro

tecnargilla 2018

La ceramica del futuro è Tecnargilla: a Rimini dal 24 al 28 settembre 2018

Rimini si prepara ad accogliere Tecnargilla, il Salone Internazionale delle Tecnologie e delle Forniture per l’Industria Ceramica e del Laterizio che anche quest’anno presenterà le più importanti novità del settore riunendo attorno a sé produttori e visitatori da tutto il mondo.

Quella che andrà in scena al Rimini Expo Centredal 24 al 28 settembre 2018 rappresenta infatti una delle vetrine più prestigiose a livello internazionale.

Un’ampia offerta di prodotti che spazia dagli impianti e dai macchinari per piastrelle e sanitari alle produzioni artigianali di ceramiche artistiche, dalle materie prime di maggior tendenza nei settori dell’arredamento e della decorazione per interni ai prodotti chimici, smalti e colori utilizzati anche a livello industriale.

Me vediamo nel dettaglio quali sono le novità da aspettarsi per questa edizione 2018.
Gli organizzatori hanno selezionato cinque sezioni speciali:

Kromatech è il settore dedicato al colore e al lato creativo della ceramica: colorifici, designer e creativi mettono in campo le proprie conoscenze per progettare la ceramica del futuro attraverso prodotti, tecnologie, design e servizi relativi al servizio di colorazione.

Claytech approfondisce gli aspetti legati alla tecnologia applicata al laterizio: vengono presentate le più innovative macchine per laterizi con il plus della tecnologia green. Temi come efficienza energetica, riduzione delle emissioni, riciclo degli scarti industriali, risparmi idrici e termici costituiscono i concetti chiave che hanno ridisegnato negli ultimi anni l’intero sistema produttivo industriale del laterizio.

T-White è la sezione dedicata ai macchinari per la produzione di sanitari e stoviglieria in ceramica.

T-Finishing, una delle novità assolute di quest’anno, è la sezione dedicata alle tecnologie, le attrezzature e i prodotti chimici utilizzati per i processi di finituradelle piastrelle e delle ceramiche.

Di pari passo con l’importanza della resa estetica della ceramica, oltre che della sua funzionalità, Tecnargilla 2018 ha voluto creare un focus sulle aziende specializzate nella lavorazione del prodotto finito, in particolare nei processi di lappatura, squadratura e trattamento superficiale.

– Debutta a Tecnargilla 2018 anche la sezione Greentech, focalizzata sulle ultime ricerche in tema di tecnologie e prodotti green. Grande attenzione, dunque, a tutto ciò che da un lato può ridurre consumi ed emissioni, e dall’altro può migliorare la redditività e le performance del ciclo produttivo dell’industria ceramica: dal “consumo zero” in termini di impiego delle acque alla riduzione dei consumi e dell’impatto ambientale attraverso l’utilizzo di cartone e altri materiali riciclabili per il packaging, fino ad arrivare al tema storico delle emissioni di SOV e di buone pratiche di contenimento delle emissioni odorigene, con presentazione in anteprima delle soluzioni più all’avanguardia per le tecniche di indagine e monitoraggio.

Noi dell’Hotel Corallo Rimini vi aspettiamo con tutti i nostri servizi business e non solo!

Buona giornata