Parco del mare: il lungomare di Rimini si rinnova

parco del mare rimini

Buongiorno e bentornati sul blog dell’Hotel Corallo Rimini.

Oggi vi raccontiamo un progetto di riqualificazione molto importante per la città di Rimini e, in particolare, per il lungomare sul quale si affaccia il nostro hotel. Già dagli ultimi mesi dell’anno scorso, sono iniziati i lavori per realizzare il nuovo Parco del Mare.

E’ un progetto molto ambizioso che vedrà rivoluzionare il tratto di lungomare da Miramare a Torre Pedrera da qui ai prossimi anni.

” E’ una prima tappa di un grande cammino che vedrà profondamente cambiato e senza più auto e con nuove funzioni il waterfront riminese in un processo rivoluzionario che da Miramare toccherà Torre Pedrera.” spiega il sindaco di Rimini Andrea Gnassi.

 

parco del mare rimini

Spazio quindi a percorsi ciclabili e pedonali, verranno realizzate passeggiate in doghe di legno e ampi spazi verdi popolati da alberi e vegetazione.

I primi due tratti interessati alla riqualificazione sono il lungomare Tintori a Marina Centro e il lungomare Spadazzi a Miramare.

Il Parco del mare darà una nuova veste a Marina Centro non solo esteticamente ma anche dal punto di vista funzionale. Difatti l’intero progetto va a fondersi con i lavori, già in parte conclusi, relativi alla messa in sicurezza del tratto idraulico che termina appunto nella zona limitrofa al mare.

parco del mare rimini

Un progetto davvero rivoluzionario che include anche 18 aiuole a forma di sardina, pesce tipico locale, per un totale di 400 mq, nelle quali verrà ricavata una zona destinata all’attività di fitness e le restanti parti verranno impreziosite con erba e piante.

Ogni dettaglio è stato pensato ad hoc dallo studio di progettazione Miralles Tagliabue che si è occupato di mettere bianco su nero il Parco del Mare.

Anche le panchine, ad esempio, verranno realizzate seguendo la forma organica ed ergonomica dello spazio circostante.

parco del mare rimini

 

Nel progetto sono stati inclusi anche numerosi parcheggi interrati, circa 400, ricavati nell’area in corrispondenza di piazza Fellini.

Un appunto anche per le spiagge che verranno riqualificate e integrate nel progetto Parco del mare.

parco del mare a rimini

“La fase di rinnovamento e rigenerazione del waterfront è ormai avviata, sia nella zona nord sia nella zona sud e già quest’estate avremo i primi segni della radicale trasformazione che è stata avviata.
Un rinnovamento complessivo dell’intero waterfront, con l’inserimento di nuove funzioni accompagnato da un nuovo modo di vivere e fruire la zona a mare della città, che per essere completa necessita anche di una riqualificazione analoga della spiaggia, che deve rinnovarsi per essere completamente integrata con il nuovo disegno del lungomare e soprattutto per intercettare le nuove esigenze dei fruitori, mantenendo la competitività a livello internazionale.
Dall’estetica all’accessibilità saranno incrementati servizi, qualità diffusa, accessibilità con ogni modalità di trasporto. Trasformare il waterfront è una sfida della città, per il futuro di Rimini, per l’intera comunità, senza alcuna esclusione”.