Umberto Boccioni: Morciano racconta l’arte

umberto Boccioni- Morciano racconta l'arte_4

Buongiorno e bentornati sul blog dell’Hotel Corallo Rimini.

Oggi parliamo di arte e di Umberto Boccioni, artista di fama internazionale.

I genitori del pittore, Raffaele Boccioni e Cecilia Forlani, erano morcianesi.
Il padre, che lavorava come usciere di prefettura, era spesso in giro per lavoro, e durante la sua vita fu costretto a muoversi in giro per diverse città.

Umberto nacque nel 1882 a Reggio Calabria: divenne quasi subito amico di Filippo Marinetti, il fondatore del movimento futurista, periodo in cui si inneggia alla velocità e alla tecnica e si esalta il mondo industriale.

Umberto sin da subito partecipa alla vita attiva del mondo futurista: l’11 febbraio del 1910 fu il primo a firmare il “ Manifesto dei pittori futuristi”.
Per anni si circonda di mostre e di arte, non solo in Italia, finchè arriva all’apice del suo successo il 20 giugno del 1913 con la sua mostra personale a Parigi.

Umberto Boccioni. Il futurista che supera la staticità del quadro

umberto Boccioni- Morciano racconta l'arte_4

La città che sale, Boccioni, 1910

 

Boccioni nei suoi dipinti spesso cita la guerra, che riesce a stimolare la sua creatività.
Dinamismo e velocità sono alla base del suo stile pittorico; egli riesce ad annullare tempo e spazio.
La sfida, la lotta e la folla sono elementi costantemente presenti nelle opere dell’artista.
La guerra diventerà un caposaldo per lui, infatti nel 1915, assieme ai suoi amici Marinetti, Russolo, Piatti e tanti altri, si arruola come volontario in guerra.

umberto Boccioni- Morciano racconta l'arte_4

Donna in guardino, 1910 ca

 

Nei suoi quadri compare simultaneità: sono molti gli elementi che stimolano i sensi grazie all’utilizzo di diversi colori.
Egli riesce a rendere su tela le sensazioni dello spazio, fino a coinvolgere in primo luogo lo spettatore.

Nasce la Fondazione Umberto Boccioni a Morciano di Romagna

Stiamo parlando della casa dei genitori di Boccioni, nativi appunto del piccolo comune in provincia di Rimini.

 

La casa di Umberto Boccioni a Morciano di Romagna

La casa di Umberto Boccioni a Morciano di Romagna

Gli obiettivi della fondazione sono quelli di dotare l’abitazione di una biblioteca e poi di inserire alcune opere.
La nascita di un piccolo Museo dedicato alla storia del pittore futurista.

“Le nuove condizioni di vita in cui viviamo hanno creato un’infinità di elementi naturali completamente nuovi, e perciò mai entrati nel dominio dell’arte, e per i quali i futuristi si prefiggono di scoprire nuovi mezzi di espressione, ad ogni costo.”