Raffaello a Rimini: finalmente apre al pubblico la mostra!

raffaello a rimini conferenza stampa

Finalmente Raffaello a Rimini! La “Madonna Diotallevi“, di cui abbiamo parlato tempo fa, è arrivata da Berlino a destinazione! Si trova ora al Museo della città di Rimini, e ci rimarrà fino a gennaio. Apre quindi la rassegna culturale della nostra città dedicata al cinquecentesimo anniversario anno dalla morte del prezioso artista urbinate.

Venerdì 16 ottobre, ieri, è stato tagliato il mastro della mostra dal titolo “Raffaello a Rimini: il ritorno della Madonna Diotallevi“, durante la XXII edizione del Festival del Mondo Antico. Il dipinto infatti per Rimini non è solo il capolavoro, giovanile e acerbo, di un grane artista italiano consacrato come uno dei migliori al mondo e di tutti i tempi.

Si tratta di un’occasione ghiotta per raccontare la fervida Rimini dell’ottocento, dove la sua ricchezza culturale era paventata in tutta l’Europa e rappresentata da personaggi influenti e conosciuti come Audiface Diotallevi.

Il percorso espositivo della mostra, che rimane aperta fino al 10 gennaio 2021, pone accanto alla Madonna raffaellesca anche il “Crocifisso di Giovanni da Rimini”, donato da Adauto Diotallevi al museo cittadino nel 1936, e l’ “Incoronazione della Vergine” di Giuliano da Rimini. Quest’ ultima opera faceva parte della stessa collezione di Audiface ed è stata restituita alla città nel 1998 grazie all’intervento della Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini.

raffaello a rimini conferenza stampa

Come vedere Raffaello a Rimini:

Ecco gli orari e le modalità di visita:

“Raffaello a Rimini: il ritorno della Madonna Diotallevi” è allestita al Museo della Città “Luigi Tonini” (Rimini, via L. Tonini, 1).

È aperta al pubblico dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021 e gli orari di apertura sono gli stessi del Museo: da martedì a sabato 9.30-13.00 e 16.00-19.00. Il sabato, la domenica e i festivi dalle 10.00 alle 19.00.

La visita va organizzata esclusivamente tramite prenotazione, collegandosi al sito del Festival del Mondo Antico  oppure al sito dei Musei comunali

Biglietto € 8,00, ridotto € 6,00. (visita di circa 30 minuti, con operatore museale).