Cucina Lineare Metabolica: il blog parla di noi!

Scrivere un post per ringraziare un altro post sembra strano, ma ci sembra giusto notificare la nostra gratitudine allo chef Luca Barbieri per le parole espresse nel suo blog.

L’incontro di intenti, di passione autentica per la cucina che asseconda la salute e le esigenze del nostro organismo ha prodotto una sinergia unica con il nostro chef Giuliano Auletta e con la nostra famiglia, che ci rende molto orgogliosi.

Questo è uno stralcio del post dello chef Luca Barbieri:

Da addetto ai lavori quale sono, dopo aver dedicato molti anni alla ricerca e sviluppo di prodotti innovativi dedicati alle intolleranze alimentari, senza glutine in primis, ho deciso di rispondere in modo concreto ed utile, soprattutto, a tutti coloro i quali, seguendo il mio percorso professionale, mi pongono quesiti al fine di ottenere informazioni riguardanti location in grado di far fronte a determinate esigenze alimentari, soprattutto per le ferie estive.

(…)

Mi sono ritrovato in una realtà già molto ben avviata ed attrezzata per quanto riguarda la proposta “senza glutine”. Una cucina isolata da quella centrale dotata delle corrette attrezzature, solamente dedicata ai pasti “gluten free”, batteria di cucina, utensileria ed armadietti di servizio con piatti di portata solo desinati a queste preparazioni.

Certo, ne ho viste diverse di strutture attrezzate, ma come questa proprio no! Una cura maniacale in ogni dettaglio, la competenza del mio Collega Giuliano e del personale tutto, mi ha letteralmente stupito.

(…)

Tutte le iniziative sono frutto della passione e della professionalità della Famiglia Rivi, Proprietari della struttura, dello Chef Giuliano Auletta e del personale tutto, sempre attento e preparato.

Il mio resta un piccolo contributo al fine di poter migliorare alcune dinamiche, con la possibilità reciproca di avere un sereno confronto, migliorandosi costantemente.

La nostra collaborazione, del tutto disinteressata, e ci tengo a precisarlo, nasce dall’intento comune di fornire punti di riferimento sicuri, per coloro che decideranno di passare delle giornate al “Corallo”.

Leggi il resto dell’articolo QUI.